Conservatore

In senso negativo: chi rimane ottusamente attaccato al passato. In senso positivo: chi si sforza di tenere in vita il meglio del passato. In senso critico: chi trova la contemporaneità meno interessante di altre epoche.